Altre lingue:

CONVEGNO “T’insegno O t’imparo” 3-4 Marzo Napoli. Cervello, mente, didattica e scuola

II° Congresso Nazionale SOS Dislessia realizzato in collaborazione con l’Università Federico II di Napoli e le Università di Modena e Reggio Emilia.
La scuola è il luogo dove si insegna o dove si impara? Con questa domanda è continuata a Napoli la riflessione iniziata al convegno di Pisa sui processi di apprendimento in una scuola che cambia.
Si è discusso dell’utilizzo del computer e della sua influenza su memoria e attenzione, di come trasformare la conoscenza “ignorante” di Google in sapere costruttivo, del perché si continui a non imparare l’inglese, nonostante venga studiato fin dalla prima elementare. Si è parlato di cervello e di come l’esperienza (anche scolastica) lo trasformi e lo modelli e di come si possa riportare il piacere di apprendere nella scuola. Si è parlato di grammatica e di matematica, di didattica utile e inutile. Abbiamo visto come funziona il cervello quando si legge e si scrive; Philip Schultz, vincitore del premio Pulitzer per la poesia, ci ha permesso di capire   la dislessia parlandoci di come ci si sente quando non ci si può fidare della propria mente.
Al Convegno abbiamo partecipato come Associazione per continuare ad essere formati ed informati su tutte le tematiche che riguardano i DSA e l’apprendimento.
L’evento è stato un momento straordinario , abbiamo avuto la possibilità di incontrare, conoscere ed ascoltare insieme al Prof. Giacomo Stella, molti altri illustri studiosi ed il presidente dell’ Associazione Italianna Dislessia
Franco Botticelli, che ci ha promesso di venirci a trovare per il nostro prossimo corso formativo.

convegno napoli-600

convegno T'Insegno T'imparo Napoli-600

Philip-Schulz-600

News
Both comments and pings are currently closed. Questo articolo è stato letto 172 volte.

Comments are closed.

dislessia-assisi-dsa-300x200-001

Porta a scuola i tuoi sogni
  • Seguici su

    • Twitter
    • Feed RSS
    • Newsletter
    • Contatti