Altre lingue:

Fasi del protocollo diagnostico

Fase 1. Anamnesi: raccolta di tutte le informazioni sulla storia dello sviluppo fisico e psicologico del bambino, della sua famiglia e del contesto scolastico al fine di rilevare elementi utili per un corretto inquadramento diagnostico.

Fase 2. Valutazione: avviene attraverso la somministrazione di test specifici che valutano diverse aree:

  1. Livello cognitivo generale.
  2. Abilità scolastiche strumentali (lettura, scrittura, calcolo).
  3. In alcuni casi: linguaggio.
  4. In alcuni casi: funzioni cognitive di base (attenzione, memoria,
  5. prassie).

Fase 3. Colloquio conclusivo e relazione scritta: incontro conclusivo in cui il clinico comunica alla famiglia la diagnosi e consegna una relazione scritta che documenta in maniera dettagliata i risultati della valutazione oltre a fornire indicazioni per l’intervento riabilitativo e suggerimenti per misure dispensative e strumenti compensativi in ambito scolastico.

Fase 4. Controllo: Questa visita di controllo fa parte della presa in carico del bambino da parte dello specialista ed è fondamentale dato che il DSA è un disturbo in costante evoluzione e cronico.

 

Questa pagina è stata letta 2.031 volte.

dislessia-assisi-dsa-300x200-001

Porta a scuola i tuoi sogni

Newsletter

Inserisci la tua email per essere aggiornato sulle nostre offerte

Privacy

  • Seguici su

    • Twitter
    • Feed RSS
    • Newsletter
    • Contatti