Altre lingue:

Campanelli d’allarme

I disturbi dell’apprendimento sono vari e differenti tra di loro. Esistono però tratti comuni e ricorrenti tra gli studenti che hanno un DSA ed altrettanto comuni sono alcuni segnali, che possiamo meglio definire come veri e propri “campanelli d’allarme”

Quando legge il bambino:

  • confonde le lettere:
    • che appaiono simili graficamente (m-n; b-d-q-p; a-e);
    • che suonano simili (t-d; f-v; p-b ecc..);
  • Inverte le lettere (“introno” invece di “intorno”), le omette o le aggiunge;
  • legge una parola correttamente all’inizio della pagina, ma può leggere la stessa parola in modi diversi prima di arrivare alla fine del brano;
  • legge le prime lettere e “tira a indovinare” la parola, a volte sbagliandola;
  • salta le righe e/o le parole;
  • legge lentamente a volte sillabando;

Quando scrive il bambino:

  • scambia suoni simili per forma (m-n; b-d) o per suono (p-b; v-f);
  • omette alcune lettere, sillabe, o parti di parola o ne aggiunge (”babola” invece di “bambola”, “bicieta”invece di “bicicletta”);
  • unisce (“lorso” invece di “l’orso”) o separa (“in segue” invece di “insegue”) indebitamente due parole;
  • compie errori ortografici;
  • può avere un tratto grafico poco leggibile, con difficoltà soprattutto con il corsivo;
  • commette numerosi errori di copiatura dalla lavagna o da altri quaderni;
  • può usare in modo non adeguato lo spazio sul foglio;

In matematica il bambino ha difficoltà:

  • nella scrittura dei numeri e fa confusione tra i simboli matematici;
  • nell’enumerazione, nel cambio di decina e/o omette i numeri;
  • nel recupero dei risultati di calcoli rapidi (2+2 =4) o delle tabelline;
  • nelle procedure (calcoli in colonna, espressioni ecc…);
  • di gestione dello spazio e quindi problemi con l’incolonnamento delle operazioni;
  • nella risoluzione di problemi;

 

 

Altre difficoltà che il bambino può incontrare

  • nel riconoscere destra e sinistra;
  • nella memorizzazione e nel recupero di sequenze: giorni della settimana; mesi dell’anno, stagioni, alfabeto;
  • nel dire l’ora e nel leggere l’orologio analogico;
  • nel tenere a mente informazioni appena ricevute;
  • a memorizzare termini specifici delle materie scolastiche;
  • a orientarsi nello spazio e nel tempo;
  • motorie come allacciarsi le scarpe o i bottoni;

 

Questa pagina è stata letta 6.026 volte.

dislessia-assisi-dsa-300x200-001

Porta a scuola i tuoi sogni

Newsletter

Inserisci la tua email per essere aggiornato sulle nostre offerte

Privacy

  • Seguici su

    • Twitter
    • Feed RSS
    • Newsletter
    • Contatti